Ministero della Comunicazione e della Cultura della Repubblica del Madagascar

 

SPONSOR PRINCIPALI

 

Rubis mécénat cultural fund

Sponsor del Padiglione del Madagascar alla Biennale di Venezia 2019

come parte del suo progetto socio-culturale Ndao Hanavao in Madagascar

 

Rubis Mécénat sostiene l'artista malgascio Joël Andrianomearisoa per il Padiglione del Madagascar alla Biennale di Venezia 2019.

Questo supporto fa parte del nuovo progetto socio-culturale di Rubis Mécénat iniziato a Antananarivo, Madagascar nel 2018 :

Ndao Hanavao (Andiamo ad innovare).

 

Laboratorio d’innovazione e creazione concepito dai designers invitati, dai giovani in formazione professionale, con dei artigiani, ingeneri ed attori locali, Ndao Havanao, cerca soluzioni fattibili e sostenibili, attraverso il design d’oggetti, a certe problematiche della società malgascia. Per la sua prima edizione, Ndao Havanao a invitato la Polyfloss Factory, rappresentata dai designers francesi Christophe Machet ed Émile de Visscher, a impiantare la loro macchina Polyfloss, un processo innovativo per il riciclaggio della plastica, ad Antananarivo, Madagascar.

 

Rubis Mécénat Cultural Fund, fondo di dotazione creato dal Gruppo Rubis nel 2011, ha per missione di promuovere lo sviluppo artistico in Francia e all'estero nei paesi in cui il Gruppo opera. Dal 2012, Rubis Mécénat sviluppa iniziative sociali e artistiche sostenibili nei paesi dove il Gruppo Rubis è impiantato, al fine di trasmettere a una fragile gioventù competenze artistiche e abilita della vita attraverso la pratica delle arti visive.

Allo stesso tempo, Rubis Mécénat sostiene la creazione artistica ordinando ai artisti, in Francia e all'estero, lavori per luoghi specifici e per i siti industriali del Gruppo.

 

Chloé Villefayot - L’art en plus - Comunicazione e stampa Rubis Mécénat - c.villefayot@lartenplus.com +33 1 45 53 62 74

Groupe Filatex

Il Gruppo Filatex è orgoglioso di sostenere l'artista malgascio Joël Andrianomearisoa, rappresentante del Madagascar alla 58esima Biennale di Venezia nel 2019.

Questo supporto è parte dell'impegno di Filatex Gruppo per sostenere e promuovere l'arte malgascia in tutto il mondo, da un lato, ma anche di rivalorizzare l'arte in Madagascar, in tutte le sue forme.

 

Questa prima partecipazione storica del Madagascar alla Biennale di Venezia mostrerà il potenziale artistico traboccante del paese e evidenzierà il rinnovamento dell'arte malgascia. È anche una pietra miliare per la Biennale di Venezia, che per la prima volta accoglie la partecipazione del Madagascar, riconoscendo così una maturità artistica in Madagascar trovando il suo posto in una scena artistica mondiale.

 

Impresa socialmente responsabile e impegnata nello sviluppo sostenibile del Madagascar da 40 anni, il Gruppo Filatex si impegna a difendere l'arte in Madagascar come mezzo di espressione e identificazione culturale che è primordiale, la cui importanza e valore sono stati ridotti negli ultimi decenni.

Nella sua prospettiva di contribuire attivamente al restauro dell'arte malgascia in Madagascar e sulla scena mondiale, il sostegno al padiglione del Madagascar a Venezia è ovvio, ma soprattutto un passo decisivo nel riposizionare le specificità e la singolarità del arte malgascia agli occhi del mondo.

 

Un passo che precede in effetti molte azioni ugualmente decisive e d'impatto che saranno portate in alto dal Vice Amministratore, Hasnaine Yavarhoussen, e dall'intero Gruppo Filatex in questo processo di valorizzazione dell'arte malgascia, decisamente inscritto nel lungo termine.

 

Romy Voos Andrianarisoa - romy.voos-andrianarisoa@groupe-filatex.com

 

Fonds de dotation Thibault Poutrel

Il “Fonds de dotation Thibault Poutrel “ è lieto di affermare la sua amicizia con l'artista Joël Andrianomearisoa dandogli tutto il suo sostegno per la sua partecipazione alla 58a Biennale di Venezia durante la quale rappresenterà il Madagascar.

 

Seguiamo il suo lavoro per diversi anni attraverso la Collezione Thibault Poutrel. L'intera opera di Joël è molto ricca e in costante evoluzione pur mantenendo un'identità artistica propria.

 

Siamo orgogliosi di sostenere questo progetto, soprattutto perché si tratta del primo padiglione malgascio presente alla Biennale di Venezia. Questa partecipazione storica pone il Madagascar al centro della scena internazionale dell'arte contemporanea.

 

Presidente Fondatore

Thibault Poutrel

 

Mehdi Dakhli - contact@tpca.london

SPONSOR, COLLEZIONI, GALLERIE E ISTITUZIONI

 

Con il supporto di

Signora Nathalie Aureglia

Fondation Zinsou

Les Abattoirs Musée - Frac Occitanie Toulouse

Fondation H

Galleria Sabrina Amrani, galleria Primo Marella e galleria RX

Air Madagascar

AXIAN

VIMA Vision Madagascar

La Chocolaterie Robert

muse the Cultural Gallery

Pavilion Bosio ESAP Monaco

Edouard Sebline, Art Spec / Art Insurance Broker

Pixel Farm

 

 

MADAGASCAR PAVILION FRIENDS

 

E la complicità del Madagascar Pavilion Friends

 

Nathalie Rosticher, Frédéric de Goldschmidt, Rita Rovelli Caltagirone, Famille Taloumis,

Anne e Karim Barday, Galila Barzilai-Hollander, Valérie Bach, Céline Melon,

Nathalie Guiot, Katia de Radigues, Virginie Puertolas-Syn, Caroline Smulders, Jean Philippe Vernes 

Alejandro Lazaro Collado, Brigitte Razaka et Michele Franchi, Maureen Ayité, Aude de Vaucresson

Mathieu Paris e Razid Kalfane, Annick e Thierry Rajaona, Susanne e Lawrence van Hagen, Serge Thiry, 

Yasemin Baydar e Birol Demir, Pascale Martine Tayou, Christian Sanna, Isabelle Bourne.